L'Heraldsun intervista Chester!

Scritto da Pavlo, il 19 Ottobre 2009

 

LPreturn Image

Il cantante dei Linkin Park scava nelle profondità della sua depravata band parallela, ma Chester sta provando cose diverse da quando è lui ad essere il punto di riferimento. Sta provando un leggero gusto di potenza e questo lo rende nervoso. Il cantante dei Linkin Park ha temporaneamente lasciato il suo paradiso di salvezza pluripremiato per tentare la fortunata alla guida della band da lui creata, i Dead By Sunrise.


Ecco la traduzione dell'intervista:


Chester ha capito che le cose cambiano quando sei tu il punto di riferimento di una band.

 

"Nei Linkin Park io gioco un ruolo - entro, ascolto la musica, posso dire se è qualcosa che mi piace o meno, ma lascio ai ragazzi il compito di suonare gli strumenti per fare le loro cose e lavorare attraverso la scrittura della musica. Poi, quando loro raggiungono qualcosa di veramente bello, faccio il mio lavoro - scrivo alcuni testi, creo melodie. Nei Dead By Sunrise, gioco un ruolo molto più vicino al leader tuttofare del gruppo, in cui scrivo canzoni, decido molto dello stile, ma lasciando libertà a tutti di esprimere la propria opinioni o di esprimere le loro sensazioni o fare le cose nel modo in cui loro credono sia meglio. Quindi è veramente diverso per me avere le dita nella zuppa di tutti, aver molto da dire."

Ma per lui non è così facile sedersi nella posizione di leader di gruppo.

"Mi rende nervoso. Se le cose non vanno bene, è perchè le mie canzoni non sono buone, perchè sono le canzoni che io ho costruito. Questa è la realtà. Quindi c'è un po' di paura, nel pensare a questa possibilità. Ma al momento sento che abbiamo creato un'ottimo disco e che alla lunga le persone che lo avranno ascoltato ne saranno entusiaste. Almeno che tutti non mi stiano soffiando via il fumo dal culo, e spero non lo stiano facendo."

I Dead By Sunrise (o DBS come Chester la sta chiamando al momento, proprio come chiama l'altra band LP) hanno richiesto molto tempo. Chester iniziò a lavorare al progetto solista esterno ai Linkin Park nel lontano 2005. Mentre stava promuovendo il suo più recente album, Minutes to Midnight del 2007, i Dead By Sunrise iniziarono ad avere un nome e ad essere una band - della quale due componenti sono i membri della band Orgy, Ryan Shuck e Amir Derakh. Ma si è dovuto aspettare fino ad ora per avere un album dei Dead By Sunrise,Out of Ashes, fuori dallo studio e fuori in vendita.

"E' come stessimo lavorando a questa cosa da sempre pensando non ci fossero possibiltà di ascoltare la band e di non riconoscerla come un lavoro di "quel ragazzo dei Linkin Park, che ha le sue differenze."

E' più di una sentenza rock da cui partire. E al contrario dei testi di Chester nei Linkin Park che spesso dovevano raccontare una storia in tendenza con quello che l'MC del gruppo Mike Shinoda scriveva, nei Dead By Sunrise Bennington era libero di ammucchiare la sua sporcizia.

"Le persone avranno molto più di una rapita visione personale della mia vita e probabilmente capiranno il tipo di cantautore che sono. Non è riguardo l'essere onesto per la prima volta. Sono sempre stato abbastanza diretto, in special modo nei testi, con la mia musica. Penso che sia una delle vere similitudini tra i LP e i Dead By Sunrise."

Su questo album, Chester è un tipo di cantautore catartico. Il nome della band e il titolo dell'album si riferiscono nella sua discesa in, e probabilmente nella sua uscita da, un periodo in cui lui stava facendo - è l'ha messo in termini personali - un sacco di festini. Si stava autodistruggendo, era dipendente dal liquore e molte altre sostanze, e il suo primo matrimonio si stava sfasciando (divorziò nel 2005)."Ho visto il diavolo in un sorriso, ho trovato la salvezza in una strada, il mio lieto fine esiste sono nei miei sogni" dice Chester in "My Suffering".

"Quando lo stavo attraversando, stavo cercando di nasconderlo - anche nella mia testa stavo cercando di nasconderlo. Non so se ho fatto bene a nasconderlo, ma non volevo che tutti sapessero quanto male io stessi provando. Quindi molto del materiale rilasciao è stato scritto in fase successiva, guardando indietro. dicendo 'OK, ora sono a posto, posso permettermi di essere più aperto riguardo le mie esperienze negli ultimi due anni'. Quindi è stato tutto molto liberatorio per me. E' stato veramente interessante guardare indietro e avere questo tipo di prospettiva. Ma alcune delle canzoni sono state scritte mentre stavo passando attraverso la pazzia... Materiale che non ha niente a che fare con questa caduta, una caduta a sporale regina delle cose."

Al giorno d'oggi, certo, Chester si è felicemente rispostato con una "nidiata di bambini".I quattro bambini nella sua casa non molto tempo fa sono diventati cinque.

"Uno dei miei nipoti è venuto da noi, cosa molto bella. Quidi credo che acquisirò una ragazza 14enne da qualche parte lungo la strada..."

E' stato un miracolo quello che sua moglie, Talinda, ha fatto di tutta l'oscurità presente in Out of Ashes.

"All'inizio la reazione è stata un po' disarmante, del tipo 'Desideri veramente che tutti vengano a conoscenza di questo materiale?'. Onestamente, cosa avrei veramente da nascondere? Se non posso essere onesto su cosa sto provando e riguardo la mia vita, riguardo a cosa scriverò le mie canzoni? Materiale inventato? Se lo fai con tatto e lo fai in un modo che non sia pornografico, se non viene fuori essere sporco o qualcosa di pauroso, credo che sia OK."

Ma è mai sembrato potesse apparire come qualcosa di sporco o pauroso?

"No, io sono puro al 100%, non ho mai fato niente di sbagliato o strano nella mia vita." Pensando alla lacerazione del suo cuore che lo ha alleggerito nelle canzoni dei Dead By Sunrise, Chester ha detto che non è stato questo a salvarlo.

"La più grande Epifania per me durante questo periodo fu realizzare quando valore avessi messo dentro al materiale che avevo. Questa è stata la parte più dura per me, scoprire di avere attualmente associato il mio successo con le cose che ho accumulato, come soldi e macchine e case, cose come queste. Quando tutto sarà finito, quando tutto scomparirà, potrei sentirmi probabilmente come non più vincente e mi sentirei fallito. E questo è quello che realmente penso di sentire al momento. Questo è stato veramente l'inizio della caduta del mio stato mentale per un breve tempo. Quindi ho accumulato la mia mer*a e l'ho buttata fuori da me stesso, con l'aiuto dei miei amici e della mia famiglia e della mia bellissima moglie."

In questi giorni Chester conta il successo solamente come il poter vivere.

"Il successo è se riesci a raggiunterlo nella tua vita - hai realizzato qualcosa, capisci cosa intendo? Sto continuando a fare quello che adoro fare, posso stare con la mia famiglia quando voglio, posso lavorare ogni volta mi senta di lavorare e posso posso smettere di lavorare quando lo sto facendo. Non devo svegliarmi ed andare a fare un lavoro che odio ogni giorno. come molte persone devono fare per pagare le tasse. Quindi sono molto contento per questo."

L'altro suo lavoro, i Linkin Park, sta continuando a covarsi in background. Stanno già scrivendo per il seguito di Minutes to Midnight e il loro cantante è molto positivo in questa direzione.

"Stiamo sempre provando a fare qualcosa che sia diverso da quello che abbiamo fatto in precedenza e finalmente abbiamo le palle per farlo. Siamo in un posto in cui riusciamo a scrivere molte e molte cose buone."

Ma non è ancora chiaro quando la nuova musica dei Linkin Park emergerà e quindi quando Chester dovrà mettere sullo scaffale per un po' di tempo i Dead By Sunrise.

"Torna da me tra un anno e ti dirò come il tutto ha funzionato. Sto appena iniziando a mettere tutto il materiale assieme e a capire come posso lavorare con i Linkin Park e andare in tour con i Dead By Sunrise e gestirmi per essere a casa abbastanza tempo per stare con i miei figli in modo che non sentano il grande sobbalzo per quando dovrò andarmene via da casa."

Il suo compagno nei Linkin Park, Mike, ha dovuto portare pazienza, avendo a che fare con il suo progetto parallelo colorato di hip hop Fort Minor con l'album The Rising Tied nel 2005 (mentre Chester stava usando il tempo libero per, ahem, festeggiare). Non è stato un brutto album, ma non ha avuto un gran successo. Così Mike ha aiutato Chester a moderare qualsiasi grande aspettativa.

"Mi ha dato un sacco di buoni avvertimenti. Di non andare fuori aspettandosi di essere trattato come se fossi con i Linkin Park, come credo molti ragazzi della band possano pensare - 'Usciremo e avremo un altro progetto e sarà immenso!'. Ho apprezzato questo. Mike è una delle persone migliori che abbia mai conosciuto. E' uno dei miei migliori amici. Lo amerò fino alla morte, è un ragazzo stupendo, super-talentuoso, quindi qualsiasi cosa lui mi dica, I love him to death, he's an amazing guy, super-talented, so anything he tells me, la ascolto abbastanza."

Quindi quali sono le aspettative di Chester per i Dead By Sunrise?

"E' diventa una cosa che è qualcosa di abbastanza speciale per me. Quindi quello che veramente mi interessa è che le persone, quando prenderanno l'album, gli piaccia dall'inizio alla fine."

 

Fonte: heraldsun.com
Thx to: LPTimes

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...