Aggiornamenti dallo studio

Scritto da Stuz, il 06 Gennaio 2010

 

Dal blog di Mike si legge:

Abbiamo avuto il nostro primo incontro di Lunedì del 2010. Primo, abbiamo ascoltato le prime 5 canzoni che sono quasi finite, e suonano alla grande. Stavo per dirvi i titoli provvisori...ma ho cambiato idea. Ho pensato che se l'avessi fatto, linkinpark.com, lpunderground.com e i fansites in giro per il mondo si sarebbero intasati di discussioni a proposito, dove la gente diventa matta pensando a come siano le canzoni basandosi solo su un titolo provvisorio...seguiti entro pochi giorni da migliaia di link a fasulli "MP3 trapelati". Siccome ho molto rispetto per il vostro prezioso tempo, non tenterò nemmeno di farvelo sprecare su queste faccende. :) (grazie Mike, tu si che sei un vero amico. ndStuz)

Comunque, torniamo a Lunedì: Abbiamo iniziato a pensare alla seconda parte [dell'album]...abbiamo 15-20 canzoni che ci piacciono, e sceglieremo le restanti canzoni tra quelle. Ci sono alcuni temi comuni che iniziano a circolare nei testi e nella musica. Come penso di aver già detto, l'album potrebbe essere un po' più concettuale dei precedenti. Non un "concept album" vero e proprio (anche se non è così distante dal significato che la parola lascia intuire), ma ha sicuramente diverse tematiche collegate fra loro.

Una cosa divertente che mi è venuta in mente mentre sto scrivendo: Il termine "genre busting" (letteralmente "annientazione di un genere", che sta a simboleggiare che quest'album non sarà classificabile in un genere musicale preciso) sembra sempre venir fuori quando parliamo di quest'album. Infatti se cercate su Google "genre busting", la prima cosa che vi appare è un link ad un'intervista fatta a me, in cui parlo della nostra nuova musica. Se leggete l'articolo noterete:

"Il co-frontman dei Linkin Park, Mike Shinoda afferma: "Il quarto album di studio sarà una cosa davvero unica. Stiamo per uscire con un nuovo genere musicale che prenderà il nome da come suonerà l'album stesso."

Questo commento fuoriluogo era un mezzo scherzo. La maggiorparte delle persone non l'ha presa così alla leggera come avrei voluto; perciò sono un pò rammaricato di averlo detto. Ma recentemente nella mia testa c'è una voce che dice: Perchè non farlo per davvero? "[Un album] così unico che dovranno coniare un nuovo genere musicale". Non so se riusciremo a raggiungere quei livelli, ma possiamo sicuramente fare un tentativo!

 

fonte: mikeshinoda.com
Questa notizia ci è stata segnalata da marvit

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...