One More Light: tutte le news

Scritto da Monica Ferrari, il 18 Marzo 2017

 

In trasferta a Toronto (Canada) per promuovere One More Light, Mike e Chester hanno rilasciato diverse interviste in cui rivelano nuovi dettagli sul processo di lavorazione dell'album.

Intervista per iHeartRadio:

  • Chester e Mike hanno entrambi bambini poco rispettosi delle regole, e il brano conclusivo del disco (Sharp Edges) fa proprio riferimento al dire ai bambini che ci sono dei motivi per le regole e che loro non tentano di combattere coi loro figli al solo scopo di litigarci.
  • Per Mike è più facile lavorare partendo prima dalla musica, che dalle parole. One More Light è stata una sfida a livello di processo, perché le parole erano molto "elusive... è una uno buona idea, ma non grandiosa". Le idee relative alle parole sono state una lotta.
  • Mike ha scritto un brano con Ross Golan. L'idea iniziale nel ritornello (prima che cambiasse) era: "Vorrei essere Christophen Walken" e il brano è finito per diventare One More Light.
  • Chester inizialmente voleva avere molti fan su Instagram senza postare foto, ma Mike Fiore ha iniziato a postare foto durante un tour, rovinando il piano di Chester.

Intervista per MUCH:

  • I Linkin Park mettono molto impegno in ogni disco, e Miike dice che non ci sono molti artisti che lavorano ad un album per 12-18 mesi. Ci vuole così tanto solo per avere i 10 brani che comporranno l’album, ma vengono realizzate più di 100 demo.
  • Ci sono molte anticipazioni da parte della band su quello che fa. Il riferimento in questo caso è ad "Heavy" e "Battle Symphony", ed alla loro pubblicazione al mondo e ai fan.
  • Secondo Chester, molti artisti fanno solo 12-20 demo e poi fanno una scrematura di queste. Se i Linkin Park si sentono a loro agio, continuano a scrivere sino a che sono ispirati e poi iniziano il processo di selezione delle canzoni.
  • Circa 50 delle canzoni inserite nel processo di selezione avevano parole e melodie. Chester ha detto che poteva prendere 10 di queste 50 canzoni per essere contento. Però, quando il resto del gruppo guarda le canzoni, diventa ovvio a tutti quali siano le più "forti", una volta che le si vota.
  • Tutta la band è coinvolta nel processo di selezione delle canzoni, per esempio: Joe dice che non ama la batteria di Rob in una demo. Con sei componenti nella band, è difficile che ogni parte di canzone piaccia a tutti. Mike crea un documento sul suo PC con tutti i commenti e le note della band su ogni canzone.
  • Quando gli è stato chiesto come il "viaggio" della band fosse rappresentato nella loro musica, Chester ha detto che è stato più difficile scrivere le canzoni all'inizio (Hybrid Theory). Nella maggior parte dei casi, la musica dettava le parole (le canzoni più punk avevano testi aggressivi, suoni alti e scream, ecc...). In questo caso, per One More Light, la band poteva entrare in studio con il niente ed uscire poche ore dopo con un'intera canzone.
  • A volte, proprio nel mezzo di una conversazione su come la band si rapporta alle cose tristi della vita, Mike inizia a suonare il piano, e le idee su versi, cori, parole ecc ... scorrono liberamente. Sono stati in grado di registrare idee vocali e parole il giorno stesso in cui veniva creata la canzone, e questo ha reso le canzoni più intense emozionalmente, perché Chester già sapeva le parole ed il significato della canzone ancora prima di entrare in studio per creare la traccia. È un processo molto differente da quello di prima, dove si arrivava alle idee vocali ed alle parole nel bel mezzo della registrazioni delle parti vocali. Iniziando il processo in questo modo, le canzoni assumono maggior significato per la band.

Intervista per 102.1 The Edge:

  • La band sta sempre cercando nuovi modi per suonare musicae sperimentare con nuovi strumenti e significati del testo.
  • I Linkin Park si stanno evolvendo come band, ma non in relazione ad un genere specifico. Heavy è spesso presente in classifiche alternative, pop, e chill, e la band si diverte perché pensa che il "chill" non sia davvero un genere musicale.
  • All'inizio Mike faceva musica perché era divertente. Quando era un ragazzino, non andava a feste o vedere film, ma preferiva divertirsi facendo musica, invece di voler avere donne, diventare famoso e così via.
  • Ogni artista ha differenti motivi per fare canzoni, dal "dai, scriviamo questa canzone perché va di moda adesso" al "è una buona canzone per gli sponsor sportivi". I Linkin Park non scrivono canzoni per questi motivi.
  • La title-track dell'album riguarda questo: "chi se ne ne importa se un'altra luce si spegne, se una persona muore? A me importa!". Una volta che la band finisce di scrivere una canzone, i fan possono prenderne le parole ed il significato, e relazionarla a loro stessi, e non necessariamente alla band ... questo è parte del processo per connettersi con la musica.
  • La band sta pianificando ora il suo tour in Nord America, con date e gruppi.
  • I Linkin Park partiranno mercoledì per un promo europeo di due settimane.

Fonte: LPLive

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...