Intervista a Kerrang!: "Siamo profondamente orgogliosi di questo disco"

Scritto da Mattia Schiavone, il 01 Marzo 2017

 

mikechester

Mike e Chester sono stati intervistati dal magazine Kerrang! e hanno rivelato nuovi dettagli su One More Light, su alcuni brani e sulla copertina dell'album. Ecco quali sono i punti più importanti dell'intervista:

  • Mike non si è detto molto sorpreso dei commenti negativi, se ne aspettava di più. Gli fa piacere il fatto che comunque Heavy sia piaciuta a molte persone.
  • Il ciclo di tour successivo a The Hunting Party è stato quello con più successo mai fatto dalla band.
  • Secondo Mike fare cose nuove è ciò che mantiene la band giovane e felice.
  • A proposito dei temi del disco e di Heavy, Chester ha dichiarato di non sentirsi soddisfatto a volte; i suoi pensieri e comportamenti rendono le cose più pesanti e creano negatività.
  • Secondo Mike Heavy rappresenta bene il sentimento dell'album, mentre la title-track è il cuore vero e proprio di One More Light.
  • La title-track parla della morte di un'amica dell band che lavorava per la casa discografica e accompagnava la band alle radio per promuovere i vari dischi. È un brano molto triste, ma secondo Mike quando accade una cosa del genere è importante connettersi con le persone che amiamo.
  • Invisible è nata dalle riflessioni di Chester sull'essere un buon padre.
  • Lo stesso Mike è quasi meravigliato del fatto che un album di questo tipo esca dopo The Hunting Party. Oltre al sound anche l'approccio di scrittura è stato diverso, in quanto prima di comporre The Hunting Party la band sapeva già bene dove voleva arrivare.
  • I video usciti prima di Heavy servivano a ripercorrere il modo in cui è nato il brano: un'idea e alcune parole intorno alle quali è stato costruito poi il pezzo.
  • Chester ha affermato che c'è molta sostanza nelle canzoni, volevano parlare delle cose importanti della loro vita.
  • Riguardo alle critiche, secondo Chester alcuni fan della band non hanno ancora capito l'essenza dei Linkin Park.
  • Secondo Mike e Chester ci vorrà un attimo per digerire il nuovo sound.
  • Chester ha affermato che la creatività è un viaggio, è per questo che gli piace esplorare territori musicali così diversi.
  • Talking To Myself è una canzone guidata da chitarre "scampanellanti" ed un basso groove e parla di come la moglie di Chester si sia dovuta sentire quando lui ha dovuto affrontare i suoi demoni e la sua dipendenza.
  • La band continuerà a suonare i grandi classici, affiancandoli ai nuovi pezzi.
  • Non sanno cosa faranno in futuro, ma questo disco è quello che volevano fare ora e ne sono orgogliosi.
  • La foto per la copertina di One More Light è stata scattata a Venice Beach da Frank Maddocks, che ha già lavorato in passato con la band. I bambini sono i figli di un amico della band e rappresentano il carattere personale dell'album.

 

Il 19 Maggio si avvicina sempre di più e nuovi dettagli sul disco e sui brani continuano ad essere rivelati. Cosa ne pensate?

 

Fonte: Kerrang
Thanks to: LPA

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...