Dave intervistato in esclusiva da Ticketmaster

Scritto da Somewhere I Belong, il 23 Aprile 2015

Dave ha recentemente rilasciato un'intervista in esclusiva per Ticketmaster, durante la quale ha parlato del Rock in Rio, delle prossime date europee, dei progetti di Music for Relief e di alcune curiosità che lo riguardano.

TM: Vi esibirete di nuovo al Rock in Rio quest'anno e per la prima volta il festival sta arrivando negli Stati Uniti. Cosa si prova a suonare in questo festival e come ci si sente a portarlo negli Stati Uniti?

Siamo stati abbastanza fortunati da suonare al Rock in Rio in alcune occasioni e non vediamo l'ora di parteciparvi a Las Vegas. Il Rock in Rio fa un lavoro fantastico nel mettere insieme alcuni dei migliori festival nel mondo e mi aspetto che l'energia e l'atmosfera siano veramente memorabili.

TM: Rock in Rio ha collaborato con Music For Relief, un'organizzazione no profit fondata dai Linkin Park. Ci parli di Music for Relief e della collaborazione con il festival?

Music for Relief è un'organizzazione ambientalista e di soccorso per i disastri che collabora con artisti e fan per portare un cambiamento positivo e la collaborazione con il Rock in Rio non fa eccezione. Artisti che suoneranno al Rock in Rio USA stanno donando chitarre firmate per una fantastica asta online. I proventi supporteranno il Tree Planting negli Stati Uniti, aree rimboschite in California che erano state distrutte a causa degli incendi di Station, Stafford e Airport. Rock in Rio e Music for Relief aiutano a piantare più di 60,000 alberi per aiutare a ripulire l'aria e garantire agli abitanti la presenza di fauna selvatica.

TM: Il festival ha un'incredibilie lineup, Metallica, No Doubt e tantissimi altri. Chi non vedete l'ora di vedere quando voi non sarete sul palco?

Metallica e No Doubt sono band eccezionali e mettono in scena show fantastici. Mi piacerebbe avere l'opportunità di vederli entrambi suonare. Spero anche di beccare l'esibizione degli Of Mice & Men, adoro quei ragazzi.

TM: Avete in programma un gran numero di date per gli Stati Uniti e l'Europa. Ci sono alcune città o posti per i quali siete particolarmente entusiasti di suonare?

Sono abbastanza sicuro che non abbiamo mai suonato in nessuno dei festival degli Stati Uniti nei quali suoneremo quest'anno. Mi piace l'idea di vedere nuovi festival e magari suonare per alcune persone in posti in cui non l'avevamo mai fatto prima. Verso la fine dell'estate suoneremo nei festival europei. C'è una cultura e una storia fantastica attorno a molti dei festival europei... Rappresentano sempre un momento importante della mia annata.

TM: I Linkin Park hanno collaborato con grandi artisti, come Jay-Z e Steve Aoki in passato. Avete altri desideri per nuove collaborazioni?

Ci siamo aperti maggiormente alle collaborazioni negli ultimi anni. Nel nostro ultimo album, The Hunting Party, mi è piaciuto tantissimo lavorare con Page Hamilton, Tom Morello e Daron Malakian. Mi è piaciuto veramente tanto vedere come altre persone si approcciano al processo creativo e imparare nuovi approcci per incorporare noi stessi.

TM: Come ti piace passare il tempo fra i vari concerti durante un tour?

Tempo permettendo, mi piace fare attività all'aperto. Golf, corsa, crossfit, surf... Se il tempo non collabora mi piace bere caffè.

TM: Descrivici la cosa più strana che ti è capitata sul palco (ad esempio, la cosa più bizzarra che è stata lanciata sul palco?)

Prima del nostro tour, abbiamo trascorso un'estate esibendoci nell'Ozzfest Tour. Durante il tour ho provato un nuovo paio di pantaloni per il nostro concerto. Non erano adatti a quello che dovevo fare. Durante il nostro primo brano il bottone si è rotto e la zip si è aperta. Stavo considerando l'idea di suonare per il resto del concerto in mutande, ma un po' di nastro adesivo messo strategicamente ha aiutato i pantaloni a sopravvivere per tutto il concerto.

TM: Puoi condividere con i fan una foto che hai nel tuo cellulare adesso? Va bene qualsiasi cosa, un momento del tour, un pasto recente, ecc.

Questa è Bella, il mio Rottweiler

TM: Ci sono alcuni piani per il futuro o progetti imminenti che vorresti condividere con i fan?

Alla fine di questo mese Music for Relief ha un nuovo programma per la salvaguardia dell'oceano. È un'iniziativa davvero emozionante, proteggerà e ristabilirà le mangrovie nella Baja California. Le mangrovie sono come delle foreste tropicali dell'oceano, aumentano la biodiversità, mantengono la battigia intatta e proteggono le comunità costiere. Con l'aiuto dei nostri supporters, altri artisti e membri della comunità dei surfisti, aiutiamo a proteggere più di 60 miglia di mangrovie nella Magdalena Bay.

 Fonte: Ticketmaster

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...