"Vogliamo muoverci verso una direzione diversa"

Scritto da Matteo, il 31 Marzo 2015

Chester ha recentemente rilasciato un'intervista alla testata statunitense Examiner, parlando di The Hunting Party e della direzione che il gruppo vuole intraprendere in vista del prossimo album in studio.

The Hunting Party è stato come un fulmine a ciel sereno, in pochi si aspettavano un album così aggressivo, crudo e viscerale. Chester ne da un giudizio, confrontandolo anche con gli altri album della band.

Ci siamo veramente divertiti a creare The Hunting Party e tutti sembrano rispondere bene alla sua natura cruda. The Hunting Party è un album fantastico per noi e penso che sia sicuramente uno dei miei album preferiti fra quelli che abbiamo fatto. Credo che A Thousand Suns e The Hunting Party siano i nostri album migliori.

Chester spiega anche in che modo la band si sta approcciando alla realizzazione del nuovo album in studio.

Adesso stiamo cercando di entrare nella fase creativa. Vogliamo fare musica che sia divertente da suonare dal vivo, questo è più o meno il nostro obiettivo per adesso. Non so quale sarà la natura del prossimo album o la sua mentalità. Vogliamo continuare ad andare avanti con questa natura cruda, ma vogliamo allo stesso tempo muoverci verso una direzione diversa, come abbiamo sempre fatto. Quando andiamo in studio, vogliamo creare musica che sia veramente divertentissima da suonare live. Immagino che il nostro prossimo album sarà divertente.

Voi cosa vi aspettate dal prossimo album in studio?

Fonte: Mike Shinoda Clan, Examiner

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...