LPU XIV: la recensione track by track di Brad

Scritto da La Dame B., il 13 Febbraio 2015

In esclusiva per LPU, Brad ci conduce in un viaggio attraverso i brani che compongono l'ultimo prodotto destinato al fan club Linkin Park Underground, ripercorrendo sia momenti della storia del gruppo che momenti della sua vita personale. L'intervista si compone di tre parti, tutte caricate su lpunderground.com (alla voce LPU-TV).

Aubrey One (2009 Demo)

La prima traccia è la demo Aubrey One.
Era un periodo incredibilmente prolifico e creativo per il gruppo. Avevamo iniziato a produrre musica sperimentale, dove la struttura dei brani differiva da quella tradizionale, e dove la forma non corrispondeva a quella usata quando registravamo le demo per gli album. Era una forma molta libera. Ricordo che avevamo suonato questa demo per Rick [Rick Rubin, ndr], perché volevamo un suo parere.
Era una demo ispirata alla sperimentazione dura e selvaggia che stavamo facendo in quel periodo. Rick l'ha ascoltata e ci ha incoraggiato ad andare avanti a fare quello che stavamo facendo. Questa demo è poi diventata parte dei brani che hanno dato vita ad A Thousand Suns.

Malathion+Tritonus (2008 Berlin Demo)

Ok, questa si chiama Malathion+Tritonus, demo del 2008 che fu realizzata a Berlino. Una delle cose belle di A Thousand Suns era quella di poter lavorare negli studi di tutto il mondo.
Questa demo è stata parzialmente registrata a Berlino. In quel periodo giravamo per diversi studi, e registravamo i brani in posti differenti. Questo ha dato ad A Thousand Suns una vibrazione molto eclettica.

Berlin One, Version C (2009 Demo)

Questa si chiama Berlin One, Version C. Un'altra traccia dall'influenza tedesca
Abbiamo trascorso molto tempo in Germania durante il corso degli anni. La cosa bella dell'essere in questo gruppo è quella di appartenere a tanti posti diversi. Le nostri radici sono a Los Angeles, ma viaggiamo per tutto il mondo (Asia, Europa, Sud America, ecc...). 
In Berlin One potete vedere la notazione Version C. Una cosa che dovete sapere riguardo al nostro processo di scrittura, è che prima di arrivare alla canzone finale ne realizziamo diverse versioni.
A volte componiamo dalle 15 alle 100 demo prima di arrivare al brano che ascoltate nell'album, brano che è un'insieme di tutte queste versioni. E la cosa davvero pazza è che per ciascuna demo ci possono essere anche 30 versioni diverse. Il nostro processo di scrittura è molto aperto. Solo alla fine facciamo convergere tutto il nostro potenziale creativo per rifinirlo e dare vita all'album.

Blanka (2008 Demo)

Questa si chiama Blanka.
Abbiamo molte demo di A Thousand Suns. Questa è un demo di chitarra suonata da Mike.
All'epoca suonavo la chitarra, ma ero ispirato anche da altre cose: l'editing, la produzione, i suoni prodotti dalle tastiere, ecc ... Suono la chitarra da quando avevo 12 o 13 anni ... da molto tempo insomma.
Una delle cose belle dell'essere musicista è che si possono impiegare molti strumenti diversi.
Durante la lavorazione di un album, i Linkin Park non hanno ruoli predefiniti. Se qualcuno vuole suonare la batteria, lo puoi fare. Se un cantante vuole fare qualcosa di diverso, lo può fare. È tutto molto aperto. Quando si sente parlare di Linkin Park, si dice: Brad Delson alla chitarra, Rob Bourdon alla batteria, ecc ... ma non è esattamente così. Quello che sentite è il prodotto di un gruppo che lavora assieme sotto tutti gli aspetti.

Heartburn (2007 Demo)

Questa si chiama Heartburn ed è del 2007.
È qualcosa di intermedio tra Minutes to Midnight ed A Thousand Suns. Il periodo di Minutes to Midnight è stato molto creativo per noi. I primi due dischi erano musicalmente simili tra loro. Qui invece parlavamo della possibilità di fare davvero tutto in studio.
Il processo di realizzazione di Minutes to Midnight è stato molto lungo. Ci sono state molte sperimentazioni ed una sorta di distruzione/ricostruzione del gruppo. Volevamo uscire dalla nostra zona di confort e scrivere quello che ci sentivamo di scrivere.

Breaking the Habit (Original Mike 2002 Demo)

Questa è una demo molto speciale. È una demo di Breaking the Habit del 2002, chiamata anche 'la versione di Mike Shinoda'.
Mike è davvero bravo nello scrivere i testi ed è molto attivo nel proporre idee al gruppo. Il brano è nato molto rapidamente. Penso che Mike avesse un'idea molto precisa in testa, poiché ha scritto musica e testo in pochissimo tempo.
Alla fine sentite cantare anche Chester, che era rimasto profondamente colpito dal testo. Alcune dei brani più belli vengono composti velocemente. 
Il brano definitivo avrebbe impiegato due o tre anni per essere scritta.

Dave Sbeat feat. Joe (2009)

Questo è Dave Sbeat feat. Joe, uno dei rari pezzi con la voce di Joe.
Le persone non lo sanno, ma Joe è un buon cantante. Ha un registro vocale alto ed una voce potente. Durante le registrazioni di Hybrid Theory, Joe aveva realizzato molti campionamenti su vinile. In molti di questi campionamenti si sente Joe stesso che canta e dice stupidaggini.

Froctagon (2009 Demo)

Questa è Froctagon.
Ha un ritmo punk rock che mi piace molto. C'è sicuramente un'influenza punk rock nel gruppo. Io ascoltavo gruppi punk rock quando andavo al liceo, e anche Chester. Mike e Dave seguivano quello che stava accadendo nel panorama musicale del periodo, e ne sono sicuramente rimasti influenzati.

Rhinocerous (2002 Demo)

Questa è Rhinocerous.
Nel 2002 abbiamo avuto il raro privilegio di realizzare il nostro secondo disco [Meteora, ndr].
Abbiamo combattuto a lungo per avere un contratto discografico e realizzare il nostro album di debutto. Hybrid Theory è forse stato l'album più venduto del 2001 negli Stati Uniti, ed anche nel mondo ha avuto un grande successo. Era il nostro primo disco, molte persone erano scettiche, pensavano che non saremmo mai stati in grado di fare un album del genere.
Spesso ci chiedono se, quando stavamo scrivendo Meteora, non ci siamo sentiti sotto pressione. C'era molta pressione in quel periodo, ma non veniva dall'esterno, bensì da noi stessi: volevamo fare un buon disco e migliorarci.
Le canzoni di Meteora sono alcune delle più belle che abbiamo scritto, ed alcune delle più divertenti da suonare sul palco.
Sfortunatamente Rhinocerous non è entrato a far parte dell'album, ma è sicuramente stato parte del processo che ci ha condotto alla sua realizzazione.

After Canada (2005 Demo)

Questa è la decima ed ultima traccia dell'LPU XIV: After Canada.  
Sono molto contento di aver potuto condividere con LPU il viaggio che abbiamo fatto da Hybrid Theory a The Hunting Party... con tutto ciò che c'è stato in mezzo.
Ogni volta che entriamo in studio, vogliamo reinventarci e sfidare il nostro pubblico, che sappiamo essere molto intelligente. Siamo passionali ed onesti. Usiamo tutta la nostra energia creativa per esprimere noi stessi. Siamo stati fortunati perché abbiamo potuto lavorare con persone fantastiche, che ci hanno guidato, plasmato, e hanno stimolato la nostra creatività. Cosa c'è dopo After Canada? Forse gli Stati Uniti, forse il Messico, o il Sud America, o l'Europa... chi lo sa? So che è stato un 2014 fantastico, come lo è stato LPU XIV.

E voi cosa ne pensate di LPU XIV?

 

Fonte:  lpunderground.com

 

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...