"Less is more"

Scritto da Shinobi, il 17 Gennaio 2012

 

Mike, sul suo blog, ha postato un enigmatico post dal titolo "More About "Less is More", More or Less", che contiene per la maggior parte riflessioni personali. Ecco per voi la traduzione del post.

Mi piacciono le soluzioni del Nuovo Anno. Credo che sia uno dei momenti migliori per riflettere su dove sono e dove sto andando, e per fare un semplice sforzo per indirizzare il percorso verso un posto dove mi piacerebbe stare in futuro. Quest'anno, la mia [soluzione] viene da un canone del disegno che ho imparato al college: "meno è più" [less is more]

C'è molto "più" in giro. Sono alla mercè di esso a volte (mantenere questo blog, il mio Twitter, Instagram, Facebook e Viddy mentre lavoro sulla roba della band e su altra roba allo stesso tempo). Ma ci sono momenti in cui il "meno" brilla davvero. Mentre stavo lavorando su della nuova musica stanotte, stavo pensando a quanti pochi strumenti e gadget sto realmente usando nello studio, per esempio. A volte, l'azzeramento su alcune cose che ti piacciono può davvero aiutare a definire quello che stai facendo. Ti può anche dare più tempo per fare efficacemente ciò che stai facendo. Invece di ruotare attorno a 50 gadget, userai più intensamente quei 5 che ritieni i tuoi preferiti. Come Buckminster Fuller avrebbe detto, "fai di più con meno".

Mi piace essere occupato e mi piace sguazzare in molti differenti passatempi creativi. E non mi aspetto che il mio "meno" sia come il "meno" di qualcun altro.

Ma come molti di noi, il casino la fuori nel mondo è assordante, e vale la pena chiuderlo fuori per un minuto e mettere a fuoco.

Condividete ciò che dice Mike?

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...