fine: recensione, testo e traduzione

Scritto da Selene Rossi, il 02 Novembre 2019

Ad ormai qualche mese dalla fine del Post Traumatic Tour e dopo un silenzio a tratti assordante su ogni social e piattaforma, qualche giorno fa Mike ha improvvisamente annunciato l’uscita di un nuovo brano, prevista per il primo novembre. Non che avesse nascosto di essere in studio ormai da tempo ma, nonostante i vari teaser, non si è mai capito davvero cosa avesse in programma.

Il singolo, scritto e prodotto da Mike stesso, si intitola "fine" e farà parte della colonna sonora di The Blackout, un film russo che uscirà il 21 novembre in Russia ed il 28 novembre in Germania, Austria e nei paesi baltici. Si tratta di un thriller di fantascienza e qui, se siete curiosi o appassionati del genere, vi rimandiamo al trailer.

Volendo descrivere il brano in poche parole, ciò che spicca sin dal primo ascolto sono i bassi prepotenti, il tono cupo e la melodia magnetica. Da sottolineare anche la performance vocale di Shinoda: nell'arco della canzone si intrecciano più livelli e il risultato è davvero convincente. Impossibile negare il miglioramento dietro al microfono che si è verificato negli ultimi anni, in cui le sue capacità sembrano affinarsi sempre più. Il testo del brano, anch'esso decisamente tetro, è composto da due strofe ed un breve ritornello che si ripetono ed intervallano tra di loro e, seppur ripetitivo in sé, non risulta noioso grazie alla diversificazione di ogni strofa dall'altra. 

Discostandosi da ciò a cui Mike ci ha abituati, sia nel passato lontano che in quello più recente, con molta probabilità questo brano farà storcere il naso a parecchi, soprattutto ai non amanti della musica elettronica. Tenendo però a mente che il brano è nato con uno scopo, esso risulta funzionale al suo ruolo di colonna sonora, adattandosi al mood ed alla trama del film. È quindi un prodotto decisamente ben riuscito che probabilmente rimarrà un unicum e non caratterizzerà la musica che Shinoda ha (sicuramente) in programma per noi. Anche se, conoscendo la sua imprevedibilità, ci aspettiamo di tutto.

Di seguito trovate il testo del brano, con la traduzione in italiano (se siete da smartphone scorrete a destra per la traduzione):

FINE

Tell all the children to lock those doors
I've seen the smoke in the sky before
Gotta be up on my feet when the morning comes
‘Cause this fight we can't ignore
I feel a chill building up inside
Seeing the sweat filling up my eyes
Tell every friend, enemy, flesh and blood
To send out the battle cry

Fingers stretching out from nowhere
Reaching for my throat
They're hungry for my skin
Teeth wide smiling that they found me
Circling around me
Slowly closing in while you sing

Everything is gonna be fine
Everything is gonna be fine

Fingers stretching out from nowhere
Reaching for my throat
They're hungry for my skin, my skin
Teeth wide smiling that they found me
Circling around me
Slowly closing in, you sing

Tell all the children to lock those doors
I've seen the smoke in the sky before
Gotta be up on my feet when the morning comes
This light we can't ignore
I feel a chill building up inside
Seeing the sweat filling up my eyes
Tell every friend, enemy, flesh and blood
To send out the battle cry

Everything is gonna be fine
Everything is gonna be fine

Tell all the children to lock those doors
I've seen the smoke in the sky before
Gotta be up on my feet when the morning comes
This light we can't ignore
I feel a chill building up inside
Seeing the sweat filling up my eyes
Tell every friend, enemy, flesh and blood
To send out the battle cry

BENE

Dite a tutti i bambini di chiudere le porte
Ho già visto il fumo nel cielo
Dovrò essere in piedi all'arrivo del mattino
Perché non possiamo ignorare questa battaglia
Sento un brivido crescermi dentro
Vedo il sudore riempirmi gli occhi
Dite ad ogni amico, nemico, carne e sangue
Di lanciare il grido di battaglia

Dita che si allungano dal nulla
Alla ricerca della mia gola
Hanno fame delle mia pelle
Bocche spalancate sorridono per avermi trovato
Mi circondano
Stringendosi lentamente mentre tu canti

Andrà tutto bene
Andrà tutto bene

Dita che si allungano dal nulla
Alla ricerca della mia gola
Hanno fame delle mia pelle, la mia pelle
Bocche spalancate sorridono per avermi trovato
Mi circondano
Stringendosi lentamente mentre tu canti

Dite a tutti i bambini di chiudere le porte
Ho già visto il fumo nel cielo
Dovrò essere in piedi all'arrivo del mattino
Perché non possiamo ignorare questa battaglia
Sento un brivido crescermi dentro
Vedo il sudore riempirmi gli occhi
Dite ad ogni amico, nemico, carne e sangue
Di lanciare il grido di battaglia

Andrà tutto bene
Andrà tutto bene

Dite a tutti i bambini di chiudere le porte
Ho già visto il fumo nel cielo
Dovrò essere in piedi all'arrivo del mattino
Perché non possiamo ignorare questa battaglia
Sento un brivido crescermi dentro
Vedo il sudore riempirmi gli occhi
Dite ad ogni amico, nemico, carne e sangue
Di lanciare il grido di battaglia

 

 

 

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...