Fort Minor

Scritto da Dennis Radaelli, il 27 Giugno 2015

I Fort Minor sono il progetto parallelo del rapper e polistrumentista dei Linkin Park, Mike Shinoda.

Formato ufficialmente attorno nel 2004, il gruppo ha all'attivo un album, un mixtape e un EP e presenta sonorità che si discostano maggiormente da quanto svolto allora da Mike nei Linkin Park, con influenze più rap e meno nu metal.

Storia

L'idea di Mike di creare un progetto distaccato dai Linkin Park giunse ufficialmente nel 2004, all'interno della newsletter pubblicata durante il lancio dell'EP Underground 4.0, il quarto disco del fan club ufficiale del gruppo, LP Underground. In quella lettera, Mike afferma che il progetto nacque verso la fine del 2003, quando iniziò per pura casualità a scrivere brani puramente hip hop, prendendo successivamente in seria considerazione di pubblicare un intero album solista dietro consiglio di amici e soprattutto di Jay-Z, che divenne il suo produttore esecutivo.

Il termine Fort Minor non ha alcun significato diretto per il rapper: semplicemente è basato sul determinato tipo di musica realizzata: grande o dinamica da una parte (Fort) e piccola o oscura dall'altra (Minor).

Complice anche della "pausa" dei Linkin Park tra Meteora (2003) e Minutes to Midnight (2007), all'ambizioso progetto presero parte numerosi esponenti della scena hip hop e non, come gli Styles of Beyond (gruppo composto da Ryu, Tak, DJ Cheapshot e Vin Skully, amici di Mike di lunga data), Common o Celph Titled, ma anche Skylar Grey (conosciuta allora con il nome di battesimo Holly Brook, ndr), John Legend e il DJ dei Linkin Park Mr. Hahn. Il tutto culminò nel novembre del 2005 con la pubblicazione dell'album The Rising Tied.

Anticipato dai videoclip dei brani Petrified e Remember the Name, successivamente pubblicati in un unico doppio singolo nella metà del 2005, The Rising Tied presenta 16 brani, tra cui gli altri due singoli estratti: Believe Me e Where'd You Go, quest'ultimo divenuto un grande successo, ottenendo un disco di platino negli Stati Uniti d'America per aver venduto oltre un milione di copie.

Dopo svariati concerti tenuti tra il 2005 e il 2006, nei quali oltre a Shinoda hanno preso parte quasi tutti i collaboratori dell'album (Styles of Beyond in primis), Mike mise in pausa indefinita il progetto, ritornando a dedicarsi a pieno regime con i Linkin Park. Negli anni seguenti, in particolare dal 2011, molti fan domandarono a Mike se mai i Fort Minor sarebbero ritornati, con il rapper pronto a spiegare che in futuro sarebbe potuto accadere, seppur inizialmente dichiarò che non ci sarebbe stato alcun progetto.

Il ritorno ufficiale è avvenuto soltanto nel 2015, quando, in seguito a numerosi enigmi classici di Mike, fu trapelato il singolo Welcome.

Discografia

Album ed EP

  • Fort Minor: We Major (2005)
  • The Rising Tied (2005)
  • Fort Minor Militia (2005)
  • Sessions@AOL (2006)

Singoli

  • Petrified/Remember the Name (2005)
  • Believe Me (2005)
  • Where'd You Go (2006)
  • Welcome (2015)

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...