The Hunting Party (2014)

1
Durata: 3:38
Working title: Coffee
1574
2
Durata: 3:33
Working title: True Chainz
1237
3
Durata: 05:55
Working title: Viserion
Data di uscita: 07.03.2014
1266
4
Durata: 1:00
Working title: N/D
857
5
Durata: 2:11
Working title: Warrior
880
6
Durata: 03:15
Working title: Artillery
Data di uscita: 02.06.2014
1105
7
Durata: 03:53
Working title: Until It's Gone
Data di uscita: 06.05.2014
1070
8
Durata: 03:44
Working title: N/D
Data di uscita: 04.06.2014
1148
9
Durata: 5:05
Working title: Plato
794
10
Durata: 2:46
Working title: Drawbar
748
11
Durata: 03:37
Working title: Drawbar
Data di uscita: 09.06.2014
1465
12
Durata: 6:35
Working title: Odyssey
1219

Descrizione

The Hunting Party è il sesto album in studio dei Linkin Park, uscito il 17 giugno 2014.

Questo disco è stato anticipato da ben cinque singoli (fatto insolito per il sestetto californiano): Guilty All the Same (17 maggio), Until It's Gone (5 maggio), Wastelands (2 giugno), Rebellion (4 giugno) e Final Masquerade (9 giugno).

Musicalmente parlando, si tratta di un netto distacco dai precedenti A Thousand Suns (2010) e Living Things (2012), grazie alle sonorità più heavy metal e meno elettroniche. L'album è stato descritto da Shinoda come un "prequel" di Hybrid Theory, in quanto i gruppi ispiratori per questo album sono gli stessi che i membri dei Linkin Park ascoltavano prima di realizzare il loro noto album di debutto del 2000.

Come accaduto con il terzo album Minutes to Midnight, The Hunting Party è stato registrato in più studi di registrazione, precisamente ai Larrabee Sound Studios e agli EastWest Studios (entrambi situati ad Hollywood) e ha visto la partecipazione di vari ospiti d'eccezione: Page Hamilton degli Helmet (All for Nothing), Rakim del duo Erik B. & Rakim (Guilty All the Same), Daron Malakian dei System of a Down (Rebellion) e Tom Morello dei Rage Against the Machine (Drawbar).

Curiosità

  • The Hunting Party è il primo album in studio dai tempi di Minutes to Midnight a non essere stato prodotto da Rick Rubin. Infatti è stato prodotto da Mike Shinoda e Brad Delson.
  • L'album è inoltre il primo in studio a vantare musicisti d'eccezione, fatto accaduto soltanto nell'album di remix Reanimation (2002) e in alcuni remix presenti in Recharged (2013).
  • Si tratta anche del primo album in cui Rob Bourdon ha impiegato il doppio pedale, avvertibile in tutti i brani dell'album (ad eccezione di The Summoning e di Drawbar).
  • Prima della pubblicazione dell'album, sono stati estratti ben cinque singoli, di cui tre pubblicati tra il 2 e il 9 giugno. Ad esclusione di Until It's Gone e Final Masquerade, tutti i singoli sono stati esclusivamente pubblicati per il download digitale su Google Play.

 

Potete leggere la nostra recensione di The Hunting Party cliccando qui.

Potete leggere i testi e le traduzioni di The Hunting Party cliccando qui.

Cover

Informazioni

Data di uscita: 17 giugno 2014
Durata totale: 45:12
Numero di tracce: 12
Prodotto da: Mike Shinoda e Brad Delson

Singoli estratti

  1. Guilty All the Same (feat. Rakim)
  2. Until It's Gone
  3. Wastelands
  4. Rebellion (feat. Daron Malakian)
  5. Final Masquerade
Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...