Minutes To Midnight (2007)

1
Durata: 01:41
Working title: WAKE Album Intro Idea
2412
2
Durata: 03:11
Working title: 21 Stitches
Data di uscita: 03.03.2008
4099
3
Durata: 03:29
Working title: Fear
Data di uscita: 14.07.2008
4540
4
Durata: 02:44
Working title: Accident
Data di uscita: 14.08.2007
4218
5
Durata: 04:50
Working title: Shadow of the Day
Data di uscita: 12.11.2007
3700
6
Durata: 03:25
Working title: Bang Three
Data di uscita: 02.04.07
4596
7
Durata: 03:53
Working title: Song Q
7080
8
Durata: 03:42
Working Title: Ebow Idea
3587
9
Durata: 03:17
3271
10
Durata: 03:17
4745
11
Durata: 03:38
Working title: Pictures
3161
12
Durata: 06:23
Working title: Drum Song
4014

Descrizione

Si tratta del terzo album in studio pubblicato dal gruppo il 15 maggio 2007, a quattro anni di distanza da Meteora. Rispetto a quest'ultimo, è evidente il netto cambio di genere da parte del gruppo, con un sound rinnovato ma che tuttavia non tradisce lo stile della band.

 Il concept del titolo del disco (e del video del primo singolo, What I’ve Done, uscito il 2 aprile 2007) è rappresentato dal Doomsday Clock. Le canzoni invece sono perlopiù cantate da Chester, mentre Mike esegue i cori e suona chitarra e tastiera. Mike infatti è presente soltanto in tre canzoni: il secondo singolo Bleed It OutHands Held HighIn Between, prima canzone in cui si cimenta in parte cantate. In questo album si possono ascoltare anche i primi assoli di chitarra mai registrati da Brad; essi sono presenti in Shadow of the Day, What I've Done, No More Sorrow, In PiecesThe Little Things Give You Away.

Questo terzo lavoro in studio è costato ai Linkin Park un anno di intenso lavoro, di cui sei mesi solo per la scrittura completa dei testi, alcuni dei quali sono stati riscritti anche 20-30 volte. Ad oggi uno dei lavori più contestati della band, a causa del cambio totale dello stile, passato da suoni più heavy ad altri più agrodolci. Sicuramente un cambio discusso e sentito dai californiani.

Curiosità

Il concept dell'album è stato ideato da Chester guardando uno special su Discovery Channel relativo al Doomsday Clock, orologio creato da alcuni scenziati negli anni della guerra fredda, che segna quanti minuti mancano alla mezzanotte, ipotizzata come la fine del mondo e calcolata in base alle grandi catastrofi ed ai rischi nucleari e climatici di cui il mondo soffre. Attualmente ci troviamo a 5 minuti dalla mezzanotte.
Anche questo album ha battuto diversi record di vendita, registrando 610 mila copie vendute solo nella prima settimana ed imponendosi come l'album che nella prima settimana ha venduto di più. Minutes To Midnight ha inoltre debuttato al primo posto nelle classifiche mondiali in tantissimi paesi, tra cui anche l'Italia.
Allo stesso modo, il primo singolo What I've Done ha registrato forti vendite ed ha ottenuto ottime posizioni in classifica.

Potete leggere i testi e le traduzioni di Minutes To Midnight cliccando qui.

Cover

Informazioni

Data di uscita: 15 maggio 2007
Durata totale: 43:22
Numero di tracce : 12 
Prodotto da: Rick Rubin e Mike Shinoda

Singoli estratti

  1. What I've Done
  2. Bleed It Out
  3. Shadow of the Day
  4. Given Up
  5. Leave Out All the Rest

 

Edizione Speciale

Questa edizione ha un particolare packaging che la rende simile a un libro o ad un agenda. Oltre al CD, è presente un DVD che documenta il processo il realizzazione di Minutes to Midnight, il video di What I've Done e il making of del video.

Tour Edition

Il 7 dicembre 2007 venne pubblicata questa versione, che contiene tre bonus track. Tra è presente l'inedita No Roads Left, brano cantato interamente da Mike

       13.  No Roads Left
       14.  What I've Done (Distorted Remix)
       15.  Given Up (Third Encore Session)
Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...