She Couldn't

Scritto da Stuz, il 31 Ottobre 2009
Testi e musiche di: Mike Shinoda, Brad Delson, Chester Bennington, Brad Baker, Lance Quinn, Joe Thomas, Milo Berger, Erik Meltzer, Donnie Lewis e Yasiin Bey
Cantata da: Mike Shinoda e Chester Bennington
Durata: 05:27 [demo] / 5:05 [versione 2020]
Presente in: Hybrid Theory 8-track Demo
Working title: Emo

Curiosità

Si è venuti a conoscenza dell'esistenza di questa traccia solo il 26 giugno 2009, data in cui su eBay è stato venduto al prezzo di 1125,20 $ un demo intitolato Hybrid Theory 8-track Demo, il quale contiene questa canzone e prime versioni di altre canzoni.

Gli Hybrid Theory registrarono questa traccia nel 1999, durante la creazione di Hybrid Theory, ma essa non è stata mai inserita in un album e mai pubblicata ufficialmente dal gruppo. Mike sostiene che per ragioni legali non può dirci altro riguardo questa canzone. Una delle cause riguardo alla decisione di non distribuirla in via ufficiale è la presenza del campionamento del brano B-Boy Document '99 ad opera Mos Def, Mad Skillz e High and Mighty e pubblicata nell'estate del 1999.

Dal punto di vista musicale, She Couldn't va contro un sacco di stereotipi in materia del primo materiale composto dal gruppo: essa infatti dura oltre 5 minuti, dispone di un esteso apice strumentale e presenta sonorità particolarmente soft, con un loop di chitarra, una batteria ispirata al trip hop e un cantato esclusivamente melodico di Chester.

Tracklist "Hybrid Theory 8-track Demo"

  1. Untitled
  2. SuperXero
  3. Points and Authority
  4. Crawling
  5. She Couldn’t
  6. Carousel
  7. Part of Me
  8. And One

Il 13 agosto 2020, con l'annuncio della band dell'edizione per i vent'anni di Hybrid Theory, She Couldn't è stata finalmente inclusa nella estesa tracklist del box set, venendo peraltro scelto come primo estratto il giorno stesso.

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...