Articolo sui Linkin Park su Rolling Stone

Scritto da Renji, il 17 Luglio 2010

 

 

Ecco un interessante articolo sui Linkin Park, pubblicato su Rolling Stone, riguardo il nuovo album:

Per il loro ultimo album Minutes To Midnight, i Linkin Park hanno collaborato con Rick Rubin per un album che ha trovato la band allontanarsi dal loro suono rap-rock di "fabbrica". Ora il gruppo Californiano sta collaborando di nuovo con Rubin per A Thousand Suns - e l'iconico produttore ha aiutato la band a trovare una "voce" completamente nuova.

"Sull'ultimo album, la sfida di Rick era spingerci ad aprire la nostra percezione di come potrebbe essere la nostra musica."

Dice a Rolling Stone, Chester Bennington.

"Questa volta abbiamo realizzato che non importa come l'album suonerà. Se ci piacerà ed è un nostro lavoro, allora è dei Linkin Park." Il gruppo pianifica di rilasciare l'album il 14 Settembre mentre il primo singolo, "The Catalyst", arriverà il 2 Agosto.

A Thousand Suns potrebbe essere il lavoro più eclettico dei Linkin Park - con testi che indirizzano tutto dalla recessione dei conflitti nel Medio Oriente. Una traccia senza titolo mixa lo stile industrial punk dei Nine Inch Nails con sognanti lavaggi synth, mentre un altro posiziona un pesante beat hip-hop tra la profonda performance vocale di Bennington.

"Abbiamo un rapporto con le stazioni radio e le persone che vogliono mettere la nostra band sulla prima pagina del loro sito."

dice Mike Shinoda, che ha co-prodotto il disco con Rubin.

"Daranno un'opportunità in più a noi piuttosto che ad una band che non hanno mai sentito nominare. Quindi abbiamo quest'opportunità per avere più chances con il nostro album e fare qualcosa un pò più di "sfida"."

Aggiunge Rubin, "La band sta facendo musica da un posto puro".

Da quando hanno rilasciato il loro ultimo album, i frontman Mike Shinoda e Chester hanno mandato avanti alcuni progetti solisti come i Dead By Sunrise di Bennington e il lavoro di Shinoda con Hans Zimmer suTransformers: Revenge of the Fallen. Il tempo trascorso lontano ha aiutato la band a rinvigorirsi talmente tanto che hanno già considerato l'idea di un follow-up.

"A questo punto, stiamo scrivendo talmente tanta buona musica che quasi vorrei andare a fare 50 shows intorno al mondo, tornare indietro e fare un altro album." Bennington aggiunge: "Una volta che la palla inizia a rotolare, è tutto quello che voglio. E' come una droga."

 

Fonte: LPA

Commenti

Torna in cima alla pagina

Cerca nel sito...